Tecnologia di Voto Elettronico nella Repubblica Democratica del Congo

Tecnologia di Voto Elettronico nella Repubblica Democratica del Congo

Le organizzazioni della società civile e i movimenti pro-democrazia con sede nella Repubblica Democratica del Congo (Congo) e in tutto il mondo hanno avuto molto da ridire quando il governo congolese ha annunciato piani per introdurre la tecnologia di voto elettronico da utilizzare nelle prossime elezioni del paese previste per dicembre 2018.¹ Il volume combinato di l’attenzione nazionale e internazionale verso l’uso della tecnologia delle macchine per il voto elettronico in Congo ha infine raggiunto l’Argentina, dove ha catturato l’attenzione di una rete di esperti tecnici e attivisti della società civile che hanno familiarità con l’azienda sudcoreana al centro della controversia, la Miru Systems Co. Dall’altra parte del mondo, il governo iracheno ha ordinato un nuovo conteggio dei voti espressi nelle elezioni parlamentari del maggio 2018, dovute almeno in parte alle accuse di problemi tecnici nell’attrezzatura di conteggio dei voti fornita da Miru.

Sulla base di documenti tecnici ottenuti da The Sentry, una revisione delle immagini e video disponibili pubblicamente e le esperienze apprese dalle esperienze argentine con voto elettronico, esperti tecnici e ricercatori di sicurezza hanno identificato significative somiglianze tra la tecnologia di votazione elettronica attualmente proposta per l’implementazione in Congo e i modelli precedentemente pianificati – e in definitiva abbandonati – per l’uso nelle elezioni nazionali dell’Argentina del 2017. Inoltre, gli esperti hanno rilevato specifiche vulnerabilità di sicurezza nelle macchine prototipali vendute da Miru in Congo. Queste vulnerabilità includono potenziali minacce alla segretezza e alla manipolazione dei risultati. L’attuale disputa elettorale in Iraq mostra come i problemi tecnici di una tecnologia sconosciuta possano innescare risultati elettorali contestati.

La tecnologia del voto elettronico minaccia quindi la trasparenza elettorale e la credibilità complessiva del processo elettorale del Congo.

Documenti

1. Per una panoramica completa delle preoccupazioni degli osservatori con la tecnologia di voto elettronico nella RDC vedi: “Congo Research Group Election Brief Nº1: La controversia sulla votazione elettronica in Congo.” Congo Research Group. Aprile 2018.Congoresearchgroup.org/wp-content/uploads/2018/04/Electronic-Voting-Controversy-1.pdf;; vedi anche “Bandiere rosse nel processo elettorale della Repubblica Democratica del Congo: tempo per le conseguenze”. Basta progetto. 8 marzo 2018. https://enoughproject.org/blog/red-flags-dr-congos-electoral-process-time-consequences